RULE BOOK

VIDEO

IN ALLESTIMENTO

VIDEO

Cosa è l'NBHAI

Come iscriversi

Regolamento

Dove si impara

I nostri sponsors

I Gadgets

I Filmati NBHAI

Cavalli in vendita

Le foto dei tuoi campioni

Stagione 2002

National Finals

Europei - Barrel Racing

Europei - Pole Bending

Links

www.nbha.com

www.aiqdim.com

www.westernside.com

www.ilmiocavallo.it

www.jalisco.it

www.isolaverde-pegus.com

Si è concluso con la gara di Gonzaga il 2° campionato italiano organizzato dalla NBHAI. Consacrati i campioni italiani, archiviata positivamente la partecipazione ai campionati del mondo, la NBHAI come di solito termina con la convention e le gare di Futurity e Maturity. Nel 1999 Giovanni Adamo si aggiudicava entrambi i titoli. Quest'anno 15 sono i binomi iscritti al Futurity e 4 i binomi iscritti al Maturity.

La piazza scelta per la gara è il centro ippico Manfredini di Magreta, Modena. Già nel primo go del Futurity disputatosi nella serata di sabato, Giovanni Adamo fa capire che vuole ripetere l'impresa del'anno precedente. Chiude infatti il primo go con il tempo di 15' 31'' davanti a Ghislain Racine e Stefano Pregnolato. Stesso copione nel primo go della Maturity, dove Giovanni Adamo con lo stesso tempo di 15' 31'' è davanti a Claudio Zampolini e Vincenzo Liguori.

Poi, dopo l'entrata dei 240 finalisti chiamati ad allinearsi sul bordo dell'Arena, entrata del Tricolore Italiano con stemma NBHAI, preceduto da Francesco Javarone e sventolato dal padre Mario,tra le ovazioni del meraviglioso pubblico di 5000 persone Grande coreografia : l'amico Gianni Monticelli, che fotografava, non nega di essersi asciugato gli occhi a questa entrata del tricolore. Quindi gli Inni Nazionali, con tutti i concorrenti e tutto il pubblico a capo scoperto ed in piedi : uno spettacolo suggestivo ! Quindi via con il Barrel al massimo livello mondiale !

Bravi, bravissimi sia gli Youth che gli Juniors, ma anche i nostri ragazzi non sono da meno. Eccezionali i cavalli e le loro prestazioni : i migliori 50 hanno girato tutti tra 14.200 e 14.700. Come mai noi non riusciamo a raggiungere questi livelli, anche se i cavalieri sarebbero all'altezza di farlo ? E' presto detto . Innanzi tutto i campi dal fondo perfetto : nessun cavallo è caduto malgrado la staffa interna toccasse terra intorno al barile. Nei nostri campi normalmente si cadrebbe con queste entrate sul primo barile !

Poi i cavalli : eccezionali ! Linee di sangue da pista con incroci frequenti con TB. Cavalli quelli della finale, da 50'000 / 80'000 $ ( si sono sentiti casi da 150'000$) Ma perché si è disposti a spendere tanto per un cavallo da Barrel ? E' presto detto : perché uno spettacolo come queste finali vale quei soldi ! Sul campo lungo, veloce, dalla tenuta perfetta è possibile entrare lanciati e poi girare su di una moneta , nel tempo di un respiro : il cavallo che galoppa disteso è come un purosangue in pista :esprime tutta la potenza e l'eleganza possibili ! Poi all'entrata sul barile non rallenta : raccoglie i posteriori negli ultimi due tempi di galoppo e così facendo è come un felino che si sta lanciando sulla preda ! Poi di nuovo in distensione all'uscita dal barile su cui si è sdraiato sfiorandolo, quasi toccando terra con il fianco, come una molla che schizza fuori da una buca .

Anche i nostri ragazzi saprebbero fare altrettanto, se potessero prepararsi in strutture simili(ed i cavalli sarebbero poi portati alle stesse prestazioni come logica conseguenza del mercato). Francesco lo ha dimostrato : aveva un ottimo cavallo (montato peraltro per alcuni giorni soltanto prima della gara), nipote di DASH FOR CASH (quotazione di mercato 25'000$) . Ha fatto un ottima gara, pulita e con grinta ma con il massimo obbiettivo possibile di essere nell'area della terza divisione (come ha poi fatto). Del resto tra un cavallo da 25'000 ed uno da 80'000$ ci sono differenze di prestazioni! E grazie all'NBHA di avere reso possibile questo risultato eccezionale : Uno dei nostri cavalli sarebbe stato difficilmente all'altezza del cavallo reso disponibile a Francesco dalla NBHA. Con questo Francesco è stato più veloce di altri 600 concorrenti !